Leggi le ultime novità

  • Ines Figini ci ha lasciato

    Sabato 25 settembre 2020, all’età di 98 anni, ci ha lasciato Ines Figini, deportata nei Lager del Terzo Reich con altri operai delle fabbriche comaschi in seguito agli scioperi del 6 marzo 1944. Ines è sopravvissuta all’inferno di Auschwitz e Ravensbrueck grazie alla sua forza di volontà e alla voglia

  • 8 settembre 1943 – 8 settembre 2020

    Governo in fuga, disfatta dell’esercitoIl momento della scelta per gli italiani e la nascita della Resistenza 8 settembre 2020  Abbiamo deposto fiori: alla targa agli schiavi di Hitler nel Giardino dei Giusti a Cernobbio alla lapide agli schiavi di Hitler e al Monumento alla Resistenza Europea a Como.

  • Cittadinanza onoraria di Pescantina a Ines Figini e Pietro Piotto

    Comunicato. Il Consiglio comunale di Pescantina (Verona), dove alla fine della guerra venne allestito il principale campo di accoglienza ai reduci dalla Germania, ha deciso all’unanimità di concedere la cittadinanza onoraria a Ines Figini, comasca, deportata dalla Tintoria Comense nel 1944, socia fondatrice della nostra associazione, socia onoraria dell’Anppia (Associazione

  • 2 giugno 2020

    Viva la Repubblica!

  • La strage dei partigiani a Cima di Porlezza (CO) il 21 gennaio 1945

    Siamo nell’inverno del ’44, un inverno particolarmente rigido. I gruppi partigiani che operano nella zona di confine con azioni di disturbo ai danni dei presidi nazifascisti, sono decimati dai pesanti rastrellamenti di fine novembre. Alcuni ritornano presso le loro famiglie, altri si rifugiano in Svizzera...

  • Monumenti: richiamo e monito oppure abbandonati e ossidati dal tempo?

    Dedicato ai protagonisti, ai loro familiari e a tutti coloro che ancora credono nella giustizia e lottano contro i soprusi in Italia, in Europa e nel mondo, dove ancora oggi avvengono guerre, stermini e ingiustizie, in nome dell’arricchimento di pochi...

  • 25 aprile 2020 Festa della Liberazione ! foto

    Abbiamo deposto fiori al Monumento alla Resistenza Europea, alla lapide e alla targa agli Schiavi di Hitler a Como e nel Parco dei Giusti “G. Perlasca” a Cernobbio.

  • VIDEO 25 aprile 2020 “Pizzica e scappa” I ricordi di “Zaccaria” partigiano della 52a brg Garibaldi

    Pizzica e scappa. I ricordi di Luigi Cambiaghi, partigiano “Zaccaria” del distaccamento “Puecher” della 52a Brigata Garibaldi Realizzato da Valter MerazziRiprese di Massimo Rossi Editing 2020 di Francesco Merazzi La testimonianza di Luigi Cambiaghi prende avvio dallo scoppio della guerra, il 6 giugno 1940. Il suo è il racconto di

  • VIDEO “Racconti di cernobbiesi nei Lager nazisti 1943-1945”

    VIDEO “Racconti di cernobbiesi nei Lager nazisti 1943-1945” Realizzato da Valter Merazzi e Maura Sala.editing 2020 di Francesco Merazzi musica di “Gianda” Bedetti grafica e assistenza informatica di Flavio Frascarelli Il video avrebbe dovuto essere presentato a Cernobbio il 1 aprile 2020. Vuole ricordare la Resistenza degli IMI (internati militari

  • BASTA FAKE NEWS SUL DEBITO TEDESCO

    Comunicato stampa del 7 aprile 2020 della “Fondazione per la critica sociale”. Circolano fake news sul debito di guerra della Germania, mentre l’Italia ha bisogno di aiuti finanziari. Un convegno in Senato, con Liliana Segre, accademici e magistrati, ha spiegato che i debiti per i crimini di guerra tedeschi non

  • in memoria di Manolis Glezos, “partigiano d’Europa”

    Manolis Glezos, dall’intervista realizzata da Valter e Francesco Merazzi, con la collaborazione di Giorgio Dedegikas il 20 giugno 2017 ad Atene Cari amici, vi comunico che ho inviato le condoglianze mie personali e quelle della nostra associazione ai familiari di Manolis Glezos deceduto ad Atene il 30 marzo. Era nato

  • 27 gennaio 2020

    Abbiamo deposto fiori al Monumento alla Resistenza europea, alla lapide agli schiavi di Hitler a Como e alla targa a Cernobbio

  • 21 gennaio 2020 – Commemorazione del 75° anniversario della strage di 6 partigiani a Cima di Porlezza. Gli interventi di Paola Rosiello e degli studenti dell’Ist. “Vanoni” di Menaggio

    L’intervento di Paola Rosiello – Associazione cittadini insieme di Porlezza, Consigliere Centro studi “Schiavi di Hitler” L’associazione Cittadini Insieme, che da tanti anni promuove questa giornata di ricordo, ringrazia tutti i presenti, il sindaco di Porlezza, le associazioni dei finanzieri e carabinieri in pensione, gli alpini, il don, tutte le

  • Bulciago (LC). Visitabile fino all’8 febbraio la mostra “Schiavi di Hitler. L’altra Resistenza”

    Biblioteca civica, via del Beneficio, 1 orari di apertura: lunedì 16 – 19 mercoledì 9 – 12 giovedì 16 – 19 venerdì 15 – 19 sabato 15 – 18

  • Iniziative in occasione del Giorno della Memoria 2020

    14 gennaio. Cernobbio scuola media “Don Marmori”.  Alcune classi incontrano Lella Polacco Alberg, sopravvissuta con la madre alla Shoah perché rifugiatasi in Svizzera attraverso il Bisbino nel novembre 1943. Saranno anche presenti Diego Torriani e Fiammetta Lang che condivisero con Lella gli anni dello sfollamento e dei primi studi con

  • Como, il comasco e le pietre d’inciampo

    Le “Pietre d’inciampo” sono dei cubetti di pietra della dimensione di cm. 10x10x10, ricoperti da una lastra di ottone con incisi il nome del deportato, l’anno di nascita, la data, il campo di deportazione e la data di morte, se conosciuta. Le pietre, che vengono inserite nel selciato cittadino, sono

  • Pietra d’inciampo per Corinna Corinaldi e incontro con Lella Polacco

    Il giorno 15 gennaio, alle ore 10,15, una pietra di inciampo verrà messa a Milano, in Viale Bianca Maria 21 davanti alla residenza della sig.a CORINNA CORINALDI, cittadina italiana di origine ebraica sposata con Ulderico Segre, arrestata alla frontiera italo–svizzera il 13/12/1943, deportata e uccisa ad Auschwitz. La vicenda di

  • presepe di Wietzendorf

    sabato 21 dicembre parteciperemo all’iniziativa organizzata dal Comune di Cernobbio “Una finestra sul Natale”. Saremo presenti fuori dalla nostra sede, in via Regina 5, (palazzo Bernasconi – ex sede biblioteca) a partire dalle ore 15,00 con reperti e documenti. In particolare ti segnaliamo la raffigurazione delle statuine del presepe realizzato

  • Il caso Liliana Segre

    A proposito delle vicende che nelle ultime settimane hanno riguardato la Senatrice a vita Liliana Segre, il Centro studi “Schiavi di Hitler” non può non prendere posizione e trarre le dovute considerazioni. Come precisato nello Statuto, fra gli scopi della nostra associazione sono elencati i seguenti punti: – valorizzare la

  • Intitolata sabato 23 novembre una strada di Vignate (MI) a Francesco Gervasoni, operaio della Pirelli, deportato e morto a Kahla nel 1945

    Senza segni la Memoria è destinata a svanire. Si deve in gran parte alla tenace dedizione di alcuni familiari se la deportazione e riduzione in condizione di schiavitù di quasi un milione di italiani assume una visibilità pubblica e si traduce in un segno tangibile destinato a preservarne la memoria.

  • Video “Racconti di Cernobbiesi”

    Clicca sul video per vedere i “Racconti dei Cernobbiesi”